Laota | Georg Erlacher

28.01 – 24.03.2017

Inaugurazione: sabato 28.01.2017, ore 19

Georg Erlacher

 

Laota (in ladino indietro) nel mio lavoro fotografico significa il ritorno al passato, ma anche il ritorno alle zone più profonde dell’anima.

 Le mie fotografie seguono la tradizione della fotografia paesaggistica, sono costruite in maniera semplice, non vogliono essere spettacolari. Rispecchiano delle situazioni che normalmente non percepiamo, vogliono far emergere ciò che spesso è invisibile.  Alcune fotografie sono immerse in una luce particolare, altre invece rivelano un leggero sentimento di melancolia.

 Qua e là sono disseminati frammenti di leggende popolari provenienti dalla tradizione orale, che nello spettatore possono risvegliare ricordi del passato.

 Georg Erlacher

 

*1969 nato a Bolzano

vive e lavora a San Vigilio di Marebbe

– Workshops

Rupert Larl Fotoforum West Innsbruck,

Ann Mandelbaum,

Paolo Woods,

Elisabeth Wörndl Fotohof Salisburgo

– mostre colletive

2016 „Fiktion & Wirklichkeit“ Das Kino, Salisburgo

2004 „Blick nach vorne – Blick zurück“ Fotoforum West, Innsbruck

– mostre individuali

2016 „Derevers“ Istitut Micurá de Rü San Martino in Badia

2015 „Zurück“ Fotoforum West, Innsbruck

2007 „Hinüber“  Buchladen am Rienztor, Brunico

– pubblicazione

2015 „Zurück“, copertina in lino, editore Rupert Larl

– Intervista

2016  Franzmagazin

 

 

Georg Erlacher | LaotaGeorg Erlacher | LaotaGeorg Erlacher | LaotaGeorg Erlacher | LaotaGeorg Erlacher | Laota