Wir Noi | Andreas Bertagnoll

3.12.2013 Si muove attraverso gli eventi e l’accaduto in modo apparentemente a poca distanza e in modo spontaneo. Con la sua macchina fotografica Andreas Bertagnoll arriva molto vicino al popolo dell’Alto Adige, a volte addirittura pericolosamente vicino.

leggi tutto >
downstream the greyscale | Markus Sepperer

09.11. 2013 - 17.01.2014 Nella nebbia della modernizzazione Immagini poetiche ed inquietanti del progetto cinese della diga delle Tre Gole Le immagini melanconiche e nebulose mostrano gli effetti della modernizzazione cinese lungo i 600 km della diga delle Tre Gole. Lo sguardo del fotografo è focalizzato su città fantasma e sul dramma dell’individuo sullo sfondo d’immensi paesaggi lunari urbani e industriali.

leggi tutto >
Harald Wisthaler - sportive k(l)icks

19.07. - 21.08.2013 Le Dolomiti ogni anno sempre più amanti amanti del paesaggio e della natura. Qui i più avventurosi esperti di slackline, trickski, snowboard e mountain bike trovano uno spazio ideale per i loro spietati stunt che sono oggetto di fotografie mozzafiato.

leggi tutto >
Brigitte Niedermair THE PRESENT

13. 07- 05.10. 2013 Brigitte Niedermair non è solo un’artista sofisticata con una lunga storia alle spalle e una straordinaria abilità nell’usare la tecnica della fotografia: è soprattutto un’autrice consapevole che il linguaggio dell’arte è un percorso mentale fatto di estetica e di un “perché” lasciato in sospeso tra chi realizza l’opera e chi la guarda.

leggi tutto >
Romano Martinis

11.5. - 12.7.2013 Si tratta di un interessante assemblaggio di grandi immagini del noto fotoreporter, scattate nel corso dei suoi undici viaggi in Afghanistan, compiuti tra il 1977 e il 2012, per documentare “una guerra che non è guerra”, che non parla il linguaggio delle armi, che non ha odore di polvere da sparo, ma è una guerra quotidiana che si combatte per le strade, nelle case, negli ospedali.

leggi tutto >
6x7 | Marcello Galvani

09.03. - 10.05.2013 Il lavoro s’intitola 6x7 perché è composto di un corpo di fotografie stampate unicamente dal formato del negativo 6x7 cm, area che rappresenta il campo d'azione, la grandezza del retino. Queste fotografie non hanno interesse né reportagistico, né documentaristico. Sono una sorta di geografia privata, di diario personale in cui luoghi, persone, accadimenti sono trasfigurati in stampe fotografiche.

leggi tutto >
Andreas Trenker | concrete

19.01. - 08.03.2013 In contrasto con la monotonia cromatica del paesaggio, la varietà di Gerusalemme si svela nei punti d’incontro tra le diverse culture. La città del Medio Oriente viene denominata “eye of the hurricane” nel conflitto israelopalestinese. È un luogo dove tutto s’incontra ma dove c’è una calma irreale.

leggi tutto >