® Fabio Zonta

18.06. - 09.09.2016 PALINGENESI | Fabio Zonta Vernissage: 18.06.2016 19 h Introduzione: Carmen Rossi La carriera pluridecennale di Fabio Zonta lo vede impegnato come fotografo di architetture e oggetti di design, oltre che nella documentazione del lavoro di artisti italiani e stranieri, fino ad approdare negli ultimi anni ad una personale ricerca sul tema dell’atomismo Democriteo. Le immagini di Zonta indagano il pensiero atomistico nella sua accezione squisitamente estetica, concentrandosi sulla ripresa ravvicinata degli elementi naturali che sembrano rappresentare al meglio il continuo esaurirsi e rigenerarsi della vita nei processi riproduttivi.

leggi tutto >
Vojtěch V. Sláma

19.03 – 19.05.2016 Colorjoy | Vojtěch V. Sláma Potrebbe chiamarsi anche estate, inverno, estate. Sarà che primavera e autunno sono le stagioni più belle, ma passano così velocemente che il tempo non basta mai per godere a fondo la loro pienezza. D’estate e d’inverno invece possiamo lasciare la città per una vita più semplice, possiamo visitare altre città e gironzolare per le strade.

leggi tutto >
Werner Gasser 2015

01/09/2015 – 30/06/2016 La delicata caducità di una rosa, la grandiosità di paesaggi dolomitici; turisti davanti a Botticelli; una strada di Chicago; un lembo di spiaggia sfiorato dalle acque del Baltico, l’intimità di un tavolino in un appartamento di Berlino, una fatiscente stanza d’albergo a Mumbay…e molto ancora. Sono alcune delle immagini che l’artista Werner Gasser ha trasformato in cartoline per il suo progetto “to be continued_2”

leggi tutto >
Kurt Kaindl

21.11.2015 - 22.01.2016 Geograficamente l’itinerario fotografico di Kurt Kaindl segue le linee di confine intereuropee da Lubecca fino a Trieste. Il progetto è iniziato nel 2008 e prosegue tuttora. Da ambedue i lati, dall’est e dall’ovest, l’autore si avvicina al (ex) confine per cogliere con la fotografia l’atmosfera particolare del paesaggio formato da questa estesa terra di nessuno e soprattutto per raccontare la vita della gente che vi risiede.

leggi tutto >
Blumenbeet

19.9. - 20.11.2015 Nelle sue immagini analogiche e inquietanti, Jasmine Deporta trasforma gli impulsi che nascono dalle relazioni interpersonali. Lavora lungo l’innocenza, il desiderio, e l’ingenuità in un insieme complesso di espressioni e linguaggi corporei. Ispirato da colori, sogni e giovinezza, il suo lavoro registra visioni e pensieri e afferra realtà effimere.

leggi tutto >
Emotionen | Harald Wisthaler

24.8 – 5.9.2015 EMOZIONI - Io vedo quello che tu provi, che io provo Gioia della vittoria o delusione, momenti pieni di adrenalina o stanchezza: Nello sport spesso è impossibile nascondere le proprie emozioni. Soprattutto in momenti di estremo sforzo e quando in seguito la tensione diminuisce, è spesso impossibile controllare le espressioni del proprio viso ed il linguaggio del corpo, e se lo si vuole o no , uno sguardo o anche una determinata posizione del corpo vale più di mille parole.

leggi tutto >
Gustav Willeti

13.6. - 18.9.2015 Nella serie PERSPE Gustav Willeit crea un universo parallelo, raffigurando un ambiente che appare reale ma che in verità è stato inventato. L’osservatore è in grado di riconoscere l’origine naturale della fotografia, ciò nonostante rimane sospeso nel dubbio, in uno spazio tra realtà e fantasia.

leggi tutto >
Claudia Corrent Vorrei

vorrei | Claudia Corrent Il lavoro è, per definizione, quella forza, unita alla consapevolezza di sé, che permette di realizzare la propria natura potenziale, portando a termine compiti etici che possano fornire un beneficio spirituale e morale a se stessi, all’ambiente sociale e naturale.

leggi tutto >